Cozze

    • Nome comune: Cozza
    • Nome latino: Mytilus galloprovincialis
    • Codice fao: MSM

Le cozze contengono proteine nobili, antiossidanti e vitamine B e C. Al loro interno non mancano sali minerali quali fosforo, potassio e sodio, che consentono le proprietà stimolanti e digestive tipiche dei mitili, la famiglia di molluschi a cui appartengono. Le nostre cozze sono ricche di ferro, magnesio e zinco, necessari per sostenere l'attività nervosa, quella muscolare e la crescita delle ossa.

Le proprietà nutrizionali delle cozze, calcolate sulla media di 100g di prodotto, sono:

  • Valore energetico 84 kcal
  • Proteine 11,7 g
  • Carboidrati 3,4 g
  • Grassi 2,7 g

La cozza è un mollusco bivalve caratterizzato da una conchiglia di forma ovale allungata e generalmente di colore nero, mentre le carni molto apprezzate, sono di colore bianco, arancio.

L'allevamento di questi molluschi è in crescente espansione, soprattutto nell'Alto adriatico, in impianti semisommersi chiamati "long-line".

Grazie alla produzione del "bisso", una fibra tessile prodotta dal mollusco stesso, costituita da cheratina e in grado di solidificarsi appena entra in contatto con l'acqua, le cozze riescono ad ancorarsi l'una all'altra, creando così estesi agglomerati.

Possono raggiungere i 110 millimetri di lunghezza, particolarmente apprezzate per il loro sapore pieno e gustoso.

Le cozze nostrane vengono lavorate durante tutta la primavera e estate, provenienti principalmente da zone dell'Emilia Romagna, Veneto, Marche e Friuli.

Nel periodo autunno/invernale vengono lavorate partite di mitili spagnoli, provenienti soprattutto dalle Rias della Galizia.

Le cozze italiane sono uno dei nostri prodotti di punta, merito anche del confezionamento sottovuoto in vaschetta con film protettivo, che permette al mitilo di mantenere la sua freschezza e tutte le proprietà nutrizionali, portando così nei vostri piatti il vero sapore del Mar Mediterraneo

Prescelti dal mare per farvi un dono prezioso